Dal 2010 la tequila Cabo Wabo parla italiano

Milano, Gennaio 2010 – Nel 2010 Campari Italia scommette su Cabo Wabo, una tequila messicana ultra premium, che in patria vanta numerosi estimatori e la meritata fama di prodotto di raffinata qualità.

Dalla punta più meridionale della Baia della California, Cabo San Luca, Cabo Wabo presto sarà disponibile anche per i consumatori italiani, che dai primi mesi dell’ anno potranno degustarla nelle sue due referenze principali: Cabo Wabo Blanco e Reposado.

Cabo Wabo e la sua storia rappresentano la passione per la qualità, il divertimento, la gioia di trascorrere una bella serata con gli amici. Nasce nella leggendaria Cantina di Cabo San Luca in Mexico, dalle note rocciose di Sammy Hangar, cantante e chitarrista dei Van Hallen. Nel 1990, innamoratosi di un villaggio di pescatori, Sammy decise di aprirvi un locale.

Da quel momento è iniziata la corsa verso il successo. Con la Cantina Cabo Wabo, ideata in tutto e per tutto dal cantante, Sammy voleva creare uno spazio dedicato alla musica, alle feste, allo svago e decise fin da subito di offrire ai suoi ospiti prodotti eccellenti. Il locale ebbe immediatamente un incredibile successo anche grazie al lavoro degli abitanti del villaggio che contribuirono alla sua fama. Naturalmente nella carta della Cantina Cabo Wabo non poteva mancare la tequila e Sammy decise di iniziare a produrre la migliore.

>La tequila Cabo Wabo è ricavata al 100% da Agave blu le cui piantagioni sono tutte di proprietà dell’azienda. Le foglie vengono cotte, secondo la tradizione, in forni di pietra. La fermentazione avviene al 100% in modo naturale. Dopo la doppia distillazione il liquido della versione Reposado viene invecchiato dai 3/12 mesi in botti di quercia americana.

In Messico la tequila evoca lunghe notti trascorse con molti amici al ritmo di musica rock su finissime spiagge bianche. E proprio ora che anche in Italia la tequila é un prodotto amato da chi vive la notte, Cabo Wabo ha tutte le carte in regola per accontentare anche i palati più esigenti.

Data di pubblicazione: 
29 gen 2010
Brands: 
Share/Save
Ultima modifica 21 ott 2013