A Bologna l’ultima fermata del viaggio Art Passion

Bologna, 19 settembre 2011 – Art Passion, il viaggio nell’arte contemporanea patrocinato da Campari in occasione del suo 150° anniversario, arriva  a Bologna durante l’ottava edizione di Artelibro, il festival del libro d’arte, che si terrà a Bologna dal 23 al 25 settembre.

Nella medievale città universitaria, importante centro culturale e artistico, fonte di ispirazione per pittori del calibro di Giorgio Morandi e Antonio Saliola, si inserisce l’esposizione Art Passion. Un viaggio contemporaneo di ricerca emozionale e visiva, raccontato in 3 libri distinti, che hanno tratto ispirazione da 3 città, fulcro del fermento artistico contemporaneo: Beirut, Istanbul e Tel Aviv – Jaffa.  Campari ha dato voce a 73 artisti che esprimono la loro relazione con il luogo declinata sotto l’aspetto della passione come linfa vitale, fonte di ispirazione, scintilla, volano, introspezione, punto di partenza dell’esperienza artistica e connessione con il territorio.

Art Passion è un progetto che nasce dal viaggio come momento di dialogo e conoscenza. Attraverso lo sguardo e le riflessioni degli artisti mediorientali, è iniziatico di un percorso nella realtà creativa e sociale dei luoghi, ponendo particolare accento alle reciproche influenze e generazioni. I singoli libri, risultato finale del processo di ricerca del curatore Marco Milan, sono a loro volta lo spunto per un momento personale di attraversamento ed approfondimento, fatto di immagini ed incontri che superano necessariamente il supporto cartaceo per salire nel reale.
L’esibizione rappresenta una metafora del movimento, con i volumi aperti su pagine diverse per suggerire un viaggio ricco di interrogativi ed aperture, che coinvolge il visitatore in un percorso in cui il libro viene sfogliato camminando lungo l’intera installazione. In questo modo, il supporto espositivo si fonde con l’opera fino a diventare un’unica generazione artistica e permette di fare una vera e propria esperienza. L’esposizione è arricchita dai contributi audio e video che da un lato approfondiscono i contenuti visivi dei libri e dall’altro propongono ed evocano i vocaboli frutto dell’ispirazione che ha mosso l’intero progetto.

Art Passion ha visto Milan impegnato, insieme a Nora Zanella, nella selezione di giovani artisti provenienti dalle tre città. Insieme a Campari è stata realizzata, poi, la selezione delle opere inserite in questa visione inedita della passione quale motore della creazione artistica.
I 3 libri, oggetti d’arte di per se stessi, hanno forme e misure distinte, progettate affinché le tre copertine, quando unite, tratteggino il confine naturale tra terra e mare senza definizioni geopolitiche, ma con l’intento di proporre un luogo d’incontro virtuale necessario al dialogo ed alla conoscenza tra individui.
“La Otto Gallery è lieta di accogliere all’interno dei suoi spazi espositivi il l’istallazione Art Passion ideata da Campari”, dichiara Giuseppe Lufrano direttore di Otto Gallery, “un progetto che chiaramente testimonia non solo la più autentica sensibilità mostrata dall’azienda nei confronti dell’arte e della cultura, ma anche il suo più vivo interesse verso tutto ciò che è innovazione, avanguardia e progresso, caratteristiche queste, che hanno fatto della Campari uno dei brand più affermati nel panorama mondiale.”
Il tour Art Passion 2011, partito dalla Triennale di Milano il 31 maggio, nasce con la volontà di coinvolgere in questa immersione culturale itinerante un ampio pubblico; il viaggio all’insegna della passione prima di raggiungere Bologna ha toccato le città di Palermo e Pavia.
E’ possibile visitare Art Passion presso la Otto Gallery, in via D’Azeglio 55, dal 23 settembre al 1 ottobre.

Data di pubblicazione: 
19 set 2011
Brands: 
Share/Save
Ultima modifica 23 ott 2013